Archivi per la categoria ‘News Santa Teresa Gallura’

Alla scoperta della Sardegna. Una Vacanza a…

…Chia, un miracolo fatto di sabbia, mare, macchia mediterranea e lagune, habitat naturale dei fenicotteri rosa. Ogni giorno vi si realizza un sogno. Case immerse nella natura incontaminata e protetta di un luogo particolarissimo e praticamente unico al mondo. Un sito naturale straordinario. Visitare Chia rappresenta un’occasione unica per una irripetibile vacanza al mare.

Località fra le più affascinanti della costa sud occidentale della Sardegna, Chia è una frazione del comune di Domus de Maria, a circa 60 km da Cagliari verso Capo Teulada. Immune alle speculazioni edilizie che hanno preso il sopravvento in numerose zone dell’isola, ancora vi regna una natura incontaminata dal fascino sorprendente: con i suoi 6 km di costa, vanta nel suo territorio un gran numero di spiagge, cale e porti naturali in grado di offrire a chiunque la visiti la possibilità di vivere la propria vacanza come meglio la si desidera.

Leggi tutto l’articolo su www.lastminutemare.it

Share

Lo Stretto di Bonifacio riconosciuto “Area marina particolarmente sensibile”

Lo Stretto di Bonifacio, che separa l’omonima cittadina della Corsica da Santa Teresa Gallura e che nel tratto più breve di distanza tra le due coste misura solo 11 km, è stato riconosciuto dalla Commissione Internazionale per la Protezione dell’Ambiente MarinoArea marina particolarmente sensibile“.

Stretto di Bonifacio

Lo Stretto è ritenuto un passaggio pericoloso per le navi ma anche una delle zone più interessanti del Mediterraneo, da parte di chi pratica immersioni, per la ricchissima biodiversità ivi presente. Proprio per proteggere questo preziosissimo ecosistema i governi italiano e francese hanno firmato un accordo che prevede una limitazione della navigabilità del tratto e soprattutto del trasporto via mare di merci pericolose o inquinanti.

Il provvedimento del Ministero Italiano dell’Ambiente stipula che nel 2012 entri in vigore in quest’area un sistema di ”pilotaggio raccomandato” che consentirà di far accompagnare da un pilota locale, su richiesta del comandante, le navi che trasportano merci pericolose, così da tutelare meglio l’area. Verrà inoltre agevolata la costituzione del Gruppo europeo di cooperazione territoriale (Gect) tra il Parco Nazionale dell’ Arcipelago della Maddalena e le aree protette della Corsica.

L’ultimo passo sarà candidare l’area dello Stretto delle Bocche di Bonifacio ad essere riconosciuta Patrimonio dell’Unesco.

Share

Contro il caro traghetti… arriva la Saremar!

Oltre al riconoscimento del Bonus Sardo Vacanza, la Regione Sardegna viene incontro ai turisti anche con l’inaugurazione di una propria flotta: la Saremar.

Saremar

Questa nuova compagnia salperà tra soli due giorni: l’inaugurazione è prevista infatti per il 15 giugno 2011. La grande novità introdotta dalla Saremar consiste nell’offerta di prezzi molto più bassi rispetto a quelli delle compagnie private: i turisti (ma anche gli isolani) potranno arrivare a risparmiare fino al 50% sul prezzo dei biglietti.

Un’altra idea per far fronte al caro traghetti! Questa nuova flotta è costituita di due navi dai nomi significativi: Dimonios e Scintu. Essa farà rotta sulla Civitaveccchia-Golfo Aranci (ogni giorno) e, a partire dal 20 giugno, sulla Savona/Vado-Porto Torres (quattro volte alla settimana).

Potrete acquistare i biglietti online sul sito della Saremar.

Share
Traduzioni pagina
Seguici in Vacanza!

lastminutemare on facebook

Segnalato su:
dicembre: 2018
L M M G V S D
« mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Ricorda che:
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.